LA CONVERSAZIONE RAE ARGENTINA AL MUNDO

Intervista al cantautore italiano Michele Cortese

Mercoledì 30 maggio abbiamo intervistato il cantautore vincitore del Festival di Viña del Mar 2015 come miglior interprete e miglior canzone. Michele è stato co-coach del team Franco Simone nel talent show The Voice Cile ed ha vinto la prima edizione italiana di XFactor nel 2008, insieme all’Aram Quartet.

Dal 2013, collabora al progetto “Stabat Mater”, l’opera rock sinfonica composta da Franco Simone.
Nel mese di maggio di quest’anno è uscito il suo terzo album da solista: “Km0”. “Solo Lou Reed” è il singolo che anticipa la sua uscita.

I brani del nuovo disco sono un mix tra la musica italiana ed il rock, i due generi più ascoltati dal cantautore. L’album contiene una canzone dedicata a Santiago del Cile, della quale Michele conserva emozioni , ricordi e grandi soddisfazioni artistiche.

In questa occasione, il cantautore italiano è stato interprete e produttore artistico dell’album. Il disco è stato prodotto in modo analogico e ciò risponde ad una forte voglia di fare qualcosa di diverso in quest’epoca tecnologica dove, nel mondo della comunicazione, tutto è molto superficiale.

Il disco è stato inciso nel Salento dove Michele è nato. Lo hanno influenzato i colori, i paesaggi, i profumi, la gente del popolo. Il Salento non è presente soltanto in questo disco ma in tutta la sua musica.

Per quanto riguarda “Solo Lou Reed”, l’interprete ci ha spiegato che non si tratta di un omaggio al cantante americano bensì è una canzone di amore che nasce da esperienze personali.

Michele si dedica alla promozione del disco e pensa di visitare il nostro paese in un futuro non lontano.

Intervista: Caritina Cosulich  / Fonico: Guillermo Vega / Web:@CheloAyala