LA CONVERSAZIONE RAE ARGENTINA AL MONDO

Parco Italia a Rosario: Intervista all’architetto Roberto Cherubini

Giovedì 10 maggio abbiamo intervistato telefonicamente l’Architetto Roberto Cherubini, professore di progettazione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura della Sapienza dal 1993, ha visto i suoi progetti, dall’Islanda ai Balcani, dal Mediterraneo al Marocco, ottenere riconoscimenti e premi di livello mondiale.

Nel quadro delle giornate organizzate dal Consorzio Interuniversitario Italiano per l’Argentina, Cuia, ha tenuto lunedì 7 maggio, presso l’Istituto Italiano di Cultura, la conferenza “Il progetto architettonico del Parco Italia a Rosario “.

L’Architetto Cherubini ci ha spiegato che l’idea di un parco espositivo per portare le eccellenze italiane risale ad alcuni anni fa. Quattro padiglioni espositivi accoglieranno le eccellenze artistiche, della tecnologia italiana, dell’enogastronomia e la ludoteca d’Italia, un posto dove si mette in mostra quello che il Bel Paese può offrire in termini di intrattenimento.

L’area del Parco sta sulla riva del fiume Paraná, in una zona periferica che ha bisogno di una forte riqualificazione. Si tratta di un importantissimo progetto che avrà anche uno spazio alla prossima Biennale di Architettura di Venezia in un settore dedicato proprio alla Facoltà di Architettura de La Sapienza.

È indubbiamente un progetto futuristico e che porta con sè tutta la grande esperienza di Roberto A. Cherubini, da oltre un ventennio sul palcoscenico della architettura internazionale ai livelli più elevati.

Cherubini guida dal 1999 CSIAA, studio che si occupa di produrre modelli sperimentali per l’architettura.

Intervista: Caritina Cosulich / Fonico: Guillermo Vega / Web: @CheloAyala