Scienza e Tecnologia RAE ARGENTINA AL MONDO

Biochimica argentina è stata premiata dalla Federazione Britannica Laureate

La ricercatrice argentina Azul Zorzoli ha ricevuto in Scozia il premio Johnstone e Florence Stoney della Federazione Britannica Donne Laureate che riconosce l’eccellenza accademica degli studenti post-laurea nel Regno Unito.

La biochimica, 38enne, nata a San Carlos de Bariloche, è stata premiata per la sua attuale ricerca nel laboratorio Helge Dorfmueller, nella città scozzese di Dundee, dove cerca di capire la biologia dello streptococco del gruppo A, un microrganismo che causa 500.000 morti all’anno in tutto il mondo.

La Zorzoli ha pubblicato ad ottobre i risultati di una ricerca in cui ha scoperto un nuovo enzima batterico, una scoperta che potrebbe essere fondamentale nella lotta contro quel batterio.

Ha rilevato che l’educazione da lei ricevuta in Argentina è stata pubblica e gratuita dalla scuola elementare fino ai suoi studi nell’Università di Tucumán. La ricercatrice è una delle sette donne premiate quest’anno dalla BFWG, l’organizzazione creata nel 1907 allo scopo di promuovere le opportunità delle donne nell’educazione e la vita pubblica.

PlayPlay